Formazione online
Utente: Password:
News

Ordinanza n. 74 Ulteriore ordinanza in tema di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.



Il Presidente della Provincia Autonoma di Trento ha adottato un'ulteriore ordinanza (n. 74) che rimarrà in vigore fino a sabato 31 luglio 2021.

Ecco un riassunto delle principali novità:

- a partire dal giorno 1 giugno 2021, le attività di ristorazione svolte da qualsiasi esercizio (e senza più distinzione tra lo svolgimento all’aperto e/o al chiuso), comprese le attività di somministrazione di pasti e/o bevande, anche effettuate dalle imprese agrituristiche ed enoturistiche, si svolgono nel solo rispetto di quanto previsto in materia di ristorazione dalle “Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali”, adottate con ordinanza del Ministero della Salute di data 29 maggio 2021 ( All.to 2 quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza) e secondo i limiti orari agli spostamenti eventualmente esistenti;
- fino al 14 giugno 2021, in zona gialla, rimane fermo il divieto di fare feste, restando altresì inteso che, anche in seguito allo svolgimento di cerimonie civili e religiose, ci si può recare presso un’attività di ristorazione/somministrazione di pasti e/o bevande al semplice fine di usufruire dei relativi servizi, ovviamente nel rispetto delle disposizioni normative e dei Protocolli di prevenzione anti-contagio attualmente vigenti per il settore della ristorazione;
- a partire dal giorno 1 giugno 2021, compatibilmente con le date stabilite per le riaperture, le attività economiche e sociali devono svolgersi nel rispetto delle “Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali”, adottate con ordinanza del Ministero della Salute di data 29 maggio 2021 (All.to 2 quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza) e secondo i limiti orari agli spostamenti eventualmente esistenti, nonché nel rispetto del “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/Covid-19 negli ambienti di lavoro” (All.to 3 quale parte integrante e sostanziale della presente ordinanza
- per quanto riguarda gli impianti a fune, l’ultima ordinanza presidenziale conferma le disposizioni dell’ordinanza n. 73 che consentiva la riapertura degli impianti di risalita dei comprensori sciistici e per il turismo estivo, sempre nel rispetto di quanto previsto dalle “Linee Guida per l’utilizzo degli impianti di risalita nelle stazioni e nei comprensori sciistici da parte degli sciatori amatoriali”, così come integrate dalle disposizioni riportate nel “Verbale riunione del 19 maggio 2021”, prot. n. 368125 del 20maggio 2021.
-le disposizioni della presente ordinanza sono efficaci dal giorno di adozione della
medesima e sono valide fino al 31 luglio 2021, salvo ove indicati termini diversi; restano
altresì impregiudicate le ulteriori disposizioni recate dalle pregresse ordinanze del Presidente della Provincia adottate in tema di emergenza epidemiologica da COVID-19
qualora non in contrasto con la presente ovvero se non esplicitamente modificate o
superate;
Il mancato rispetto degli obblighi nascenti dalla presente ordinanza comporta l’applicazione sanzionatoria di quanto previsto dall’art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito con legge 22 maggio 2020, n. 35, cosi come specificato dal decreto legge 16 maggio 2020 n. 33,
convertito con modificazioni dalla legge 14 luglio 2020 n. 74.






ORDINANZA 74 [APPROFONDIMENTO]

 

 

 

 

calendario eventi

<<

Dicembre

>>

D

L

M

M

G

V

S

 

 

 

 

 

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 

 

 

 

 

 

eventi di oggi

il mensile

 
Confesercenti del Trentino - Trento, via Maccani 211 - Tel. 0461.434200 - Fax 0461.434243 | Cod. Fisc. 80016870224 | Concept by Tecnoprogress | Privacy policy & cookies